Corso di cultura visuale

Beyond pictures

dalle immagini alla narrazione

 

Ritratto, dialogo ed empatia nella rappresentazione contemporanea.

A cura di Davide Degano e Sara Occhipinti di studiofaganel

Il paesaggio nella fotografia contemporanea

A cura di Bartolomeo Rossi

Cura, etica e responsabilità nella progettazione di mostre fotografiche

A cura di Manuel Beinat

Corso di cultura visuale

Beyond pictures

dalle immagini alla narrazione

 

Ritratto, dialogo ed empatia nella rappresentazione contemporanea.

A cura di Davide Degano e Sara Occhipinti di studiofaganel

Il paesaggio nella fotografia contemporanea

A cura di Bartolomeo Rossi

Cura, etica e responsabilità nella progettazione di mostre fotografiche

A cura di Manuel Beinat

Abstract

Beyond Pictures – dalle immagini alla narrazione è un corso di cultura visuale che coinvolge professionisti appartenenti al panorama della fotografia contemporanea. 

Dal paesaggio al ritratto, dall’editing all’organizzazione di una mostra, il percorso intende analizzare il medium fotografico con un approccio critico, contemporaneo, e multidisciplinare. 

Ha senso parlare di fotografia di paesaggio? Quanto è stata influenzata la società dalla pratica del ritratto fotografico? Che cos’è la post-fotografia? Che responsabilità ha un curatore dell’immagine all’interno di un simile contesto? 

I moduli prevedono una prima parte teorica, dedicata alla formazione e allo sviluppo di pensiero critico, e una successiva sezione pratica, focalizzata sull’analisi e rielaborazione narrativa di materiale fotografico. 

Abstract

Beyond Pictures – dalle immagini alla narrazione è un corso di cultura visuale che coinvolge professionisti appartenenti al panorama della fotografia contemporanea. 

Dal paesaggio al ritratto, dall’editing all’organizzazione di una mostra, il percorso intende analizzare il medium fotografico con un approccio critico, contemporaneo, e multidisciplinare. 

Ha senso parlare di fotografia di paesaggio? Quanto è stata influenzata la società dalla pratica del ritratto fotografico? Che cos’è la post-fotografia? Che responsabilità ha un curatore dell’immagine all’interno di un simile contesto? 

I moduli prevedono una prima parte teorica, dedicata alla formazione e allo sviluppo di pensiero critico, e una successiva sezione pratica, focalizzata sull’analisi e rielaborazione narrativa di materiale fotografico. 

I docenti:

  • Davide Degano –  laureato alla Royal Academy of Art (KABK) all’Aia, ha partecipato a diverse mostre collettive e personali sia a livello nazionale che internazionale, e ha pubblicato il suo ultimo lavoro “Sclavanie” con Penisola Edizioni. Usa il mezzo fotografico come strumento con cui esplora e riflette su questioni contemporanee legate alla sua esperienza, al rapporto tra locale e globale, e al potenziale relazionale del rapporto fotografo-soggetto. È rappresentato dalla galleria studiofaganel a Gorizia, che lavora a livello nazionale e internazionale. 

 

  • Sara Occhipinti fondatrice di studiofaganel –  galleria d’arte specializzata in fotografia contemporanea fondata da Sara Occhipinti e Marco Faganel nel 2011, con sede a Gorizia. Attualmente rappresenta 12 fotografi e artisti visivi e si occupa di promuoverne la ricerca artistica visuale. Negli anni ha stretto collaborazioni con associazioni, enti pubblici e privati, ha collaborato a festival e rassegne d’arte e cinema in Italia e all’estero. Dal 2018 è anche editore indipendente e libreria.

 

  • Bartolomeo Rossi – fotografo friulano. Laureato in tecnologie multimediali, dal 2017 al 2019 ha frequentato il master di alta formazione sull’immagine contemporanea alla Fondazione Modena Arti Visive, concluso con l’acquisizione per merito da parte della collezione italiana di fotografia della fondazione del suo progetto Camera mia. La sua ricerca è da sempre centrata sul paesaggio e sulla percezione intima e privata di esso, con particolare interesse alle radici che legano un individuo al proprio immaginario.

 

  • Manuel Beinat –  diplomato come curatore presso Fondazione Modena Arti Visive nel 2021. Scrive per Photolux Magazine, Witness Journal, e ha collaborato con il Liquida Photo Festival di Torino per conto dell’associazione Constraint. Nel 2022, assieme ad un gruppo di professionisti appartenenti ai settori di cultura e comunicazione, fonda Spazio35. I suoi studi si concentrano sul collegamento tra la ricerca socio-antropologica e il medium fotografico. 

I docenti:

  • Davide Degano –  laureato alla Royal Academy of Art (KABK) all’Aia, ha partecipato a diverse mostre collettive e personali sia a livello nazionale che internazionale, e ha pubblicato il suo ultimo lavoro “Sclavanie” con Penisola Edizioni. Usa il mezzo fotografico come strumento con cui esplora e riflette su questioni contemporanee legate alla sua esperienza, al rapporto tra locale e globale, e al potenziale relazionale del rapporto fotografo-soggetto. È rappresentato dalla galleria studiofaganel a Gorizia, che lavora a livello nazionale e internazionale. 

 

  • Sara Occhipinti fondatrice di studiofaganel –  galleria d’arte specializzata in fotografia contemporanea fondata da Sara Occhipinti e Marco Faganel nel 2011, con sede a Gorizia. Attualmente rappresenta 12 fotografi e artisti visivi e si occupa di promuoverne la ricerca artistica visuale. Negli anni ha stretto collaborazioni con associazioni, enti pubblici e privati, ha collaborato a festival e rassegne d’arte e cinema in Italia e all’estero. Dal 2018 è anche editore indipendente e libreria.

 

  • Bartolomeo Rossi – fotografo friulano. Laureato in tecnologie multimediali, dal 2017 al 2019 ha frequentato il master di alta formazione sull’immagine contemporanea alla Fondazione Modena Arti Visive, concluso con l’acquisizione per merito da parte della collezione italiana di fotografia della fondazione del suo progetto Camera mia. La sua ricerca è da sempre centrata sul paesaggio e sulla percezione intima e privata di esso, con particolare interesse alle radici che legano un individuo al proprio immaginario.

 

  • Manuel Beinat –  diplomato come curatore presso Fondazione Modena Arti Visive nel 2021. Scrive per Photolux Magazine, Witness Journal, e ha collaborato con il Liquida Photo Festival di Torino per conto dell’associazione Constraint. Nel 2022, assieme ad un gruppo di professionisti appartenenti ai settori di cultura e comunicazione, fonda Spazio35. I suoi studi si concentrano sul collegamento tra la ricerca socio-antropologica e il medium fotografico. 

A chi si rivolge?

A studenti, professionisti del settore delle arti visive (o aspiranti tali), a fotografi professionisti o amatori che hanno cominciato o stanno semplicemente pensando ad un progetto personale. 

È aperto anche a chi è semplicemente interessato alle tematiche trattate, per scoprire e approfondire i lati più critici e pragmatici del mondo della fotografia contemporanea.

Per info e iscrizioni:

 Scrivici a: [email protected]

DURATA: 4 incontri (24 ore) 

QUANDO:

30.09.22 dalle 19:00 alle 21:00

01.10.22 dalle 10:00 alle 17:00 

08.10.22 dalle 10:00 alle 17:00

09.10.22 dalle 10:00 alle 17:00

DOCENTI: Davide Degano (con intervento di studiofaganel), Bartolomeo Rossi, Manuel Beinat 

COSTO: 260 € per i primi iscritti entro il 14.09.2022; Per iscrizioni successive, entro e non oltre  il 20.09.2022, il costo è di 310€.
Sono inclusi l’aperitivo con buffet per la presentazione del corso seguito da dj set con il collettivo Cucina Internazionale, gadget e materiali, due pranzi da Tommy Bar (panino o primo o secondo, bevanda e caffè)

STRUMENTAZIONE: pc o tablet; portfolio digitale o cartaceo, se già in possesso del partecipante

DOVE: Spazio35, Via Caterina Percoto 6

A chi si rivolge?

A studenti, professionisti del settore delle arti visive (o aspiranti tali), a fotografi professionisti o amatori che hanno cominciato o stanno semplicemente pensando ad un progetto personale. 

È aperto anche a chi è semplicemente interessato alle tematiche trattate, per scoprire e approfondire i lati più critici e pragmatici del mondo della fotografia contemporanea.

Per info e iscrizioni:

 Scrivici a: [email protected]

DURATA: 4 incontri (24 ore)

QUANDO:

30.09.22 dalle 19:00 alle 21:00

01.10.22 dalle 10:00 alle 17:00 

08.10.22 dalle 10:00 alle 17:00

09.10.22 dalle 10:00 alle 17:00

DOCENTI: Davide Degano (con intervento di Sara Occhipinti di studiofaganel), Bartolomeo Rossi, Manuel Beinat 

COSTO: 260 € per i primi iscritti entro il 14.09.2022; Per iscrizioni successive, entro e non oltre  il 20.09.2022, il costo è di 310€.
Sono inclusi l’aperitivo con buffet per la presentazione del corso seguito da dj set con il collettivo Cucina Internazionale, gadget e materiali, due pranzi da Tommy Bar (panino o primo o secondo, bevanda e caffè)

STRUMENTAZIONE: pc o tablet; portfolio digitale o cartaceo, se già in possesso del partecipante

DOVE: Spazio35, Via Caterina Percoto 6

Modalità di pagamento e iscrizione

Il costo totale del corso è di 260€ per i primi iscritti se il pagamento sarà effettuato entro il 14 settembre 2022. 

Per iscrizioni successive entro e non oltre il 20 settembre 2022 il costo sarà di 310€.

Scrivi una mail a [email protected] con il tuo nome, cognome, telefono e indirizzo email per richiedere l’iscrizione. L’iscrizione verrà considerata completata in seguito al ricevimento del pagamento tramite bonifico bancario entro le date sopraindicate. In conseguenza alla mail ti saranno fornite tutte le istruzioni per il pagamento da effettuare attraverso bonifico bancario.

Il corso è soggetto a conferma di attivazione una settimana prima dell’inizio. In caso di mancata attivazione (causa Covid oppure mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti) è possibile scegliere se essere rimborsati di quanto versato oppure se essere spostati all’edizione successiva.

Per qualsiasi informazione scrivi a [email protected]

 

Organizzato da:

Spazio35 Udine coworking sala polifunzionale Friuli Venezia Giulia Borgostazione

in collaborazione con:

con la partecipazione di:

Modalità di pagamento e iscrizione

Il costo totale del corso è di 260€ per i primi iscritti se il pagamento sarà effettuato entro il 14 settembre 2022. 

Per iscrizioni successive entro e non oltre il 20 settembre 2022 il costo sarà di 310€.

Scrivi una mail a [email protected] con il tuo nome, cognome, telefono e indirizzo email per richiedere l’iscrizione. L’iscrizione verrà considerata completata in seguito al ricevimento del pagamento tramite bonifico bancario entro le date sopraindicate. In conseguenza alla mail ti saranno fornite tutte le istruzioni per il pagamento da effettuare attraverso bonifico bancario.

Il corso è soggetto a conferma di attivazione una settimana prima dell’inizio. In caso di mancata attivazione (causa Covid oppure mancato raggiungimento del numero minimo di iscritti) è possibile scegliere se essere rimborsati di quanto versato oppure se essere spostati all’edizione successiva.

Per qualsiasi informazione scrivi a [email protected]

 

2 minuti a piedi dalla Stazione dei Treni (FS)

7 minuti a piedi dal centro di Udine

Davanti alla fermata dell'autobus
(2 ,4, 5, 6, 10, 11)

Parcheggi a raso nelle vicinanze e parcheggi in struttura a pochi minuti (parcheggio della stazione 2 minuti a piedi, parcheggio del tribunale 6 minuti a piedi, parcheggio piazza Venerio 7 minuti a piedi)

Organizzato da:

Spazio35 Udine coworking sala polifunzionale Friuli Venezia Giulia Borgostazione

in collaborazione con:

con la partecipazione di: